Caduta dei capelli e unghie fragili, cause e rimedi

Caduta dei capelli e unghie fragili, cause e rimedi

Quanti di noi non hanno mai sofferto di perdita dei capelli o indebolimento ungueale? Se le tue unghie si sfaldano continuamente, perdi continuamente capelli e la tua cute non è più bella e giovanile come una volta, prima di assumere prodotti specifici dovresti comprendere le reali cause di questa problematica.

Nonostante vengano proposti dalle farmacie come rimedi per contrastare la caduta dei capelli e rafforzare al contempo anche le unghie, spesso questi prodotti falliscono nel loro intento laddove dovrebbero invece fornire risposta certa all'utilizzatore.

Ciò accade perché l'utente si muove spesso per sentito dire ed evita un approccio specifico di tipo multifattoriale, ovvero che tenga in considerazione aspetti come carenze di micro e macronutrienti, stress psicofisico, patologie e inquinamento, solo per citarne alcuni.

Va bene quindi utilizzare integratori alimentari, ma sempre nell'ambito di una dieta variata che soddisfi il fabbisogno di nutrienti e soprattutto sempre dopo aver consultato il medico che saprà consigliarti al meglio qualora tu soffra di patologie cliniche conclamate.

Capelli e unghie fragili, le cause principali

Iniziamo ricordando come i suddetti necessitino dei medesimi ingredienti in quanto considerati entrambi annessi cutanei.

Assieme alla cute essi costituiscono l'apparato tegumentario, ovvero un complesso formato da capelli, unghie, ghiandole sudoripare e sebacee, peli.

Il ciclo vitale dei capelli dura dai 24 mesi ai 7 anni ed è costituito da tre fasi: crescita (anagen), fase involutiva (catagen) e di riposo (telogen). Da ciò possiamo facilmente calcolare come un singolo follicolo produca circa 20 capelli durante tutto il suo ciclo vitale. 

Il problema nasce però quando questo normale processo viene alterato generando una caduta patologica del capello che non permette il normale ripristino del cuoio capelluto. Elenchiamo le cause:

  • inquinamento ambientale, da polveri sottili dei gas di scarico dei motori così come delle grandi industrie;
  • carenze specifiche di micronutrienti essenziali, in quanto anche una singola mancanza può alterare il normale ciclo di vita del capello;
  • eccessivo utilizzo di cosmetici, tinte coloranti e shampoo, purtroppo contenenti quasi sempre agenti sintetici tossici e aggressivi per il bulbo pilifero;
  • assunzione di farmaci aggressivi tipo i chemioterapici;
  • cattive abitudini alimentari ed eccessivo consumo di cibi confezionati ad elevata carica tossinica;
  • seborree, anemia, menopausa, diabete, disfunzioni tiroidee ed epatiche,  squilibri ormonali. 

Concludiamo con la predisposizione genetica e lo stress psicofisico, quest'ultimo troppo spesso sottovalutato ma fonte di molti problemi di salute.

Caduta dei capelli, i sintomi

Nonostante un'eccessiva perdita di capelli possa considerarsi normale a ridosso della stagione primaverile ed autunnale, i casi di mancata e veloce ricrescita possono comunque essere considerati anomali e debbono farci sorgere qualche sospetto.

I campanelli d'allarme che indicano situazioni anomale sono principalmente 4:

  1. forme pruriginose su tutto il cuoio capelluto;
  2. dolori al cuoio capelluto;
  3. forfora;
  4. cute e capelli grassi.

Nelle suddette condizioni sarà necessario un repentino intervento del tricologo, dato che, in queste situazioni, il tempo è fondamentale per evitare di correre ai ripari quando in realtà la situazione è già compromessa.

Cause delle Unghie Fragili

Differentemente dalla caduta dei capelli, la fragilità di queste strutture si distingue per alterazioni di forma e consistenza che rendono le unghie prive di elasticità e maggiormente predisposta allo sfaldamento.

Le cause originarie di tale problematica sono riconducibili solitamente a specifiche carenze di micronutrienti essenziali (vitamine e minerali), oppure a cattive abitudini alimentari nella loro totalità inducenti uno stato generale di deperimento dell'organismo.

Continue rotture delle unghie possono essere indotte da:

  • carenze vitaminiche e minerali con particolare riferimento a vitamine A, C, E,B6 e di importanti minerali quali ferro, zinco, selenio, rame, fosforo e calcio.
  • patologie dermatologiche tipo alopecia areata, psoriasi e lichen planus, infezioni fungine denominate onicomicosi;
  • quadri anemici, problemi tiroidei, vasculopatie, farmaci antivirali e chemioterapici, allergie e intolleranze, bulimia e anoressia nervosa.

Concludiamo con le cosiddette cause da contatto favorenti la disidratazione ed indotte da solventi, detersivi e saponi, composti aggressivi destabilizzanti quel film idrolipidico e di cheratina che protegge mani, pelle e unghie.

Come rinforzare capelli e unghie con l'alimentazione

Abbiamo elencato precedentemente come le cattive abitudini alimentari possano favorire l'insorgenza di queste e di altri problemi di salute.

Ecco quindi che alimenti ricchi di micro e macronutrienti sono in grado di proteggere e rinforzare tali strutture rendendole più resistenti, belle e lucenti, entriamo nel dettaglio.

Aglio e cipolle, ad elevato contenuto in selenio e quindi fondamentali per la sintesi d glutatione, potente antiossidante endogeno determinante per l'eliminazione delle tossine epatiche ed intestinali. La cipolla contiene inoltre elevati quantitativi di vitamine del gruppo B, C, K e J, oltre che di sali minerali, olii essenziali e beta carotene.

Prezzemolo, utile per il normale funzionamento dei vasi sanguigni al fine di favorire il nutrimento di pelle, unghie e capelli.

Uova, contenenti proteine nobili ricche di aminoacidi essenziali in termini di capacità strutturali e altresì basilari per l'apporto di ferro e vitamina B6, tutti nutrienti fondamentali per ossigenazione, ricrescita e robustezza dei follicoli.

Frutti di mare, un vero e proprio concentrato di zinco, minerale che dona struttura e benessere ad unghie, capelli e pelle contribuendo a mantenere il sistema immunitario forte e resistente.

Carote e cetrioli, le prime ricche di beta carotene, antiossidanti e vitamina A, nutrienti essenziali per la salute dei capillari e per contrastare la caduta dei capelli; le seconde invece, permettono una veloce ricrescita pilifera impedendone la perdita. 

Semi oleosi e frutta secca, per il loro contenuto di ferro, magnesio, potassio e Omega-3, questi ultimi rinomati per il contributo salutistico a 360 gradi.

Citiamo infine il fungo Shiitake, la spezia cannella, l'avena e l'orzo, e ricordiamo che insaccati e latticini possono incentivare la perdita di capelli anziché rafforzarli.

Prevenire la caduta dei capelli con gli aminoacidi

Tra i composti benefici per il bulbo pilifero e l'apparato ungueale ci sono certamente gli aminoacidi, substrati plastici costituenti delle proteine e fondamentali per la ricostruzione di tutti i tessuti, non solo quelli muscolari.

Il nostro pool di aminoacidi essenziali Amino-Day contiene importanti nutrienti tra i quali spicca sicuramente la metionina, aminoacido capace di formare catene che si legano tra loro costituendo una fitta rete così come accade nei capelli e nelle unghie. Uno studio pubblicato in occasione del congresso di Dermatologia (2006) ha evidenziato risultati significativi nei pazienti trattati per 6 mesi con aminoacidi e vitamine del gruppo B, rispetto agli utilizzatori di un placebo.

Oltre alla metionina sono importanti anche l'arginina e la glutammina, la prima poiché favorente il rilascio del composto gassoso e vasodilatante ossido nitrico, a sua volta essenziale per un'ottimale irrorazione sanguigna, mentre la seconda, in qualità di acido glutammico, perchè ricca di zolfo necessario per la crescita pilifera.

Rinforzare unghie e capelli fragili con i rimedi naturali

Chiarite le cause che hanno indotto l'indebolimento dell'apparato tegumentario, prodotti specifici possono essere d'aiuto a patto che dispongano di raziocinio e soprattutto completezza della formula. 

Integratori per capelli e unghie come H&N garantiscono un corretto apporto di elementi indispensabili per tali apparati, al fine di sostenerne importanti aspetti quali nutrimento, ricrescita, consistenza, resistenza e stabilità, requisiti essenziali per il loro stato di salute e benessere. Affidati quindi a zinco, biotina, acido folico, cheratina idrolizzata, collagene idrolizzato ed altri e vedrai che in breve tempo riuscirai a rafforzare unghie e capelli nonostante siano indeboliti da troppo tempo. 

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori