Disfunzione erettile, cause e rimedi naturali efficaci

Disfunzione erettile, cause e rimedi naturali efficaci

Sicuramente avrai sentito parlare della disfunzione erettile, un problema purtroppo molto comune nel maschio adulto perlopiù sconosciuto fino a pochi anni fa. I dati parlano chiaro, se prima questa condizione riguardava soprattutto l'uomo di mezza età, oggigiorno troviamo sempre più giovani a soffrirne in quanto soggetti ad affrontare, nelle fasi di crescita, notevoli pressioni psicologiche.

Sebbene le cause possano essere, come vedremo successivamente, organiche e quindi correlate ad altre patologie, molto spesso la sfera psicologica è alla base del disturbo erettivo lieve o moderato.

Ed è proprio da questo punto che vogliamo partire per comprenderne appieno i meccanismi e soprattutto i rimedi che la natura ci offre per combatterla al meglio e senza effetti collaterali.

Disfunzione erettile, cause e tipologie?

Il disturbo erettile è l'incapacità di avere e/o mantenere un'erezione consona e soddisfacente, pur in presenza di un buon desiderio sessuale. I fattori inducenti i problemi erettivi sono fondamentalmente due, organici e psicologici.

Per quanto riguarda il primo, dobbiamo premettere che difficilmente è possibile ottenere un giovamento con la sola assunzione di prodotti naturali. Differentemente, nel secondo caso, alcuni estratti fitoterapici o integratori specifici trovano riscontro positivo tra i consumatori.

Perchè? Innanzitutto c'è da considerare il cosiddetto "effetto placebo" che per forza di cose dona maggiore sicurezza all'utilizzatore aiutandolo, seppure inconsciamente, a contrastare l'ansia da prestazione e l'eiaculazione precoce; poi, per sottolinearne ancor di più l'efficacia, è necessario ricordare l'ulteriore azione adattogena e rinvigorente promossa da specifici terpeni attivi presenti negli stessi composti naturali.

Fatta questa breve premessa elenchiamo le cause più comuni della D.E., e quindi:

ORGANICHE

  • ormonali;
  • iatrogene;
  • da malattie croniche;
  • neurologiche;

PSICOLOGICHE

  • ansia da prestazione;
  • disistima;
  • stress cronico;
  • ansia e depressione.

Tra quelle organiche le cause vascolari rappresentano il fattore primario d'insorgenza della D.E. ma esistono anche le condizioni miste (organico-psicogene) che possono essere aggravate da un errato stile di vita e da cattive abitudini alimentari.

Arginina come rimedio per la disfunzione erettile, alternativa naturale al Viagra?

Da sempre pubblicizzato come panacea del disturbo erettivo, l'aminoacido in questione presenta aspetti positivi e negativi che necessitano di essere approfonditi, entriamo nel dettaglio.

Tra i primi segnaliamo il suo ruolo all'interno del nostro organismo in qualità di precursore dell'ossido nitrico, composto gassoso naturalmente secreto in condizioni di pressione sanguigna particolarmente elevata.

Dilatando i vasi sanguigni, l' N.O. irrora di sangue tutti i distretti del nostro corpo, pene incluso, consentendo allo stesso un maggiore approvvigionamento di ossigeno. Da qui avviene il riempimento dei corpi cavernosi, strutture spugnose interne al pene formate da tessuto erettile trattenente il sangue durante l'erezione.

Per quel che riguarda invece gli aspetti negativi dell'arginina citiamo l'attività dell'arginasi, enzima organico che seppur fondamentale per il ciclo dell'urea disattiva gran parte dell'ossido nitrico circolante inibendo parzialmente la vasodilatazione, nonchè la scarsa emivita del composto, ossia la sua breve durata ematica.

In merito al primo aspetto purtroppo c'è poco da fare se non quello di ricorrere ai farmaci specifici per l'erezione (se prescritti dal medico specialista), in quanto, nel tempo, sono stati utilizzati estratti vegetali poco conosciuti rientranti nei "novel food" (esempio: Cnidium Monnieri) o di altra natura tipo la Norvalina e l'Agmatina solfato, di dubbia efficacia ne tanto meno privi di effetti indesiderati.

Cosa fare quindi? Se decidiamo di assumere l'arginina optiamo per delle sinergie nutrizionali potenzianti con altri precursori dell'ossido nitrico. Il nostro Arge-Synth risponde molto bene a tali esigenze in quanto composto da arginina e ornitina di grado farmaceutico, quindi due nutrienti che sostenendosi a vicenda garantiscono un adeguato rilascio di N.O.

Tadalafil e Arginina, connubio vincente?

Ricordando che il primo è un farmaco soggetto a prescrizione e quindi utilizzabile solamente se strettamente necessario e sotto supervisione medica, su Medicitalia.it il Dottor Andrea Militello cita un interessante studio clinico in singolo cieco controllato con placebo. Sviluppato con l'intento di valutare l'efficacia delle assunzioni quotidiane di L-arginina, tadalafil e L-arginina combinata con tadalafil nei pazienti anziani, lo stesso è stato eseguito su 120 soggetti maschi di età uguale o superiore ai 60 anni, tutti affetti da DE.

La somministrazione orale quotidiana prevedeva differenti gruppi di pazienti, così suddivisi:

  • L-Arginina (5g);
  • Tadalafil (5g);
  • L-Arginina combinata con tadalafil (5+5 grammi);
  • Placebo.

A fine trattamento i risultati evidenziarono un punteggio più elevato di SHIM (inventario della salute sessuale) e dei livelli sierici di testosterone totale, dimostrando come la sinergia giornaliera di tadalafil e arginina potrebbe migliorare la DE nei maschi anziani.

Vitamina C e ossido nitrico

Aggiungendo inoltre piccole quantità di vitamina C, 0,5-1g sono più che sufficienti, oltre a contrastare l'eccesso di radicali liberi andremo a prolungare la durata ematica del composto gassoso altrimenti da sola troppo breve per determinare un'erezione soddisfacente nell'arco di tempo.

Altri rimedi naturali efficaci per la disfunzione erettile

Oltre ai suddetti composti aminoacidici, attraverso un attento studio delle medicine tradizionali orientali la fitoterapia moderna è in grado di fornirci oggi dei metodi validi per migliorare le risorse vitali dell'uomo adulto, elenchiamo i migliori.

  • Lepimedium Meyenii, una potente radice titolata in ecdisone e quindi molto utile per la vitalità sessuale e le capacità resistive del maschio. Come spiegato nel nostro approfondimento sui benefici della Maca, il potere di questo estratto vegetale va oltre il supporto all'erezione peniena ma stimola tutte le capacità adattive dell'organismo supportando, seppur potenzialmente (non ci sono ancora studi definitivi), la fertilità. Inoltre, un prodotto contenente terpeni vegetali come la nostra Maca in capsule può contribuire alle risorse virili rasserenando l'uomo nei rapporti con l'altro sesso.
  • Citrullina, altro aminoacido oggetto di studi clinici specifici per il trattamento della disfunzione erettile. In un gruppo di 24 pazienti, consumatori nei primi 30 giorni di un placebo e poi di 1,5g giornalieri di citrullina nel mese successivo, è stato registrato un miglioramento del punteggio erettivo da 3 (lieve D.E.) a 4 (funzione normale) nei 12 individui a cui era stato somministrato l'aminoacido.
  • Niacina, carenze di vitamina B3 possono causare o peggiorare l'impotenza e la disfunzione erettile nella sua totalità. Sebbene difficilmente manifestabile nel soggetto ben nutrito, quantitativi insufficienti di tale micronutriente si registrano nei vegani convinti che non consumano da tempo fonti alimentari animali.
  • Zinco, fondamentale per la produzione di sperma e assieme alla vitamina B6 per la sintesi del testosterone, nonostante non sia direttamente correlato ai problemi d'erezione una sua carenza causa un abbassamento della libido che può sfociare nell'asessualità.

Concludendo, se soffri di disturbi dell'erezione lievi o comunque dipesi da fattori psicologici, oltre all'aiuto del terapeuta, puoi trovare sicuramente giovamento dai suddetti rimedi naturali per sentirti più sicuro e contrastare efficacemente questo fastidiosa e invalidante patologia. Ricorda però che in presenza di cause organiche l'assunzione di estratti vegetali non solo non produrrà l'effetto sperato ma causerà reazioni indesiderate o interazioni farmacologiche da non sottovalutare. In sintesi, evita il "fai da te" e consulta sempre il tuo medico se hai delle problematiche di salute specifiche. 

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori